ELENCO :: NEWS
martedì, 18 marzo 2014
L’ACEM SOLLECITA L’APPROVAZIONE DELLE MODIFICHE AL PIANO CASA DELLA REGIONE MOLISE: OCCORRE RIDURRE GLI ONERI
Con una nota a firma del Vice Presidente Nicola Paolucci e rivolta al Presidente della III Commissione presso il Consiglio Regionale del Molise Salvatore Ciocca, l’ACEM (Associazione Costruttori Edili del Molise)  ha sollecitato  l’iter di approvazione delle modifiche alla Legge Regionale 11/12/2009 n. 30 s.m., meglio conosciuta come “Piano Casa” della Regione Molise, le cui proposte giacciono da mesi presso la suddetta Commissione.
 
Dopo la proroga del “Piano Casa” al 31 dicembre 2015, disposta con la Leggeregionale n. 24/2013, pubblicata  sul BURM n. 33, del 16/12/2013,  che ha consentito di riaprire i termini per la presentazione delle domande di ampliamento, demolizione e ricostruzione di edifici, si rendono opportune - ad avviso dell’ACEM - alcune modifiche sulle quali la stessa Associazione  ha espresso delle indicazioni e dei suggerimenti nel mese di ottobre 2013, volti sostanzialmente alla sburocratizzazione ed alla riduzione degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria.
 
Con la nota, l’ACEM chiede al Presidente della competente Commissione consiliare Permanente Salvatore Ciocca, di profondere il massimo impegno per un’accelerazione dell’iter in questione, onde addivenire in tempi rapidi all’approvazione delle misure di semplificazione necessarie per favorire il rilancio del settore delle costruzioni, enormemente gravato dalla crisi economica in atto.
 
 
Campobasso, 18 marzo 2014
Prot. n. 93                                                                                                                                                                                    
ACEM