ELENCO :: NEWS
lunedì, 02 maggio 2016
L’ACEM INCONTRA IL PRESIDENTE FRATTURA. DALL’ASSOCIAZIONE IL PRIMO PASSO PER IL MODELLO DI PAGAMENTO DIRETTO
Un incontro operativo che segna l’avvio di un diverso percorso di monitoraggio e confronto costante, volto a cercare soluzioni e risposte concrete sulle varie problematiche che interessano le aziende dell’edilizia, quello che si è svolto venerdì pomeriggio presso la sede dell’ACEM tra gli imprenditori associati ed  il Presidente della Giunta Regionale del Molise Paolo di Laura Frattura.
I temi affrontati e discussi sono stati tanti: la ricostruzione post sisma e la rendicontazione dei lavori eseguiti, gli appalti da aggiudicare entro giugno in materia di viabilità e reti idriche, i ritardi accumulati nelle liquidazioni dei lavori pubblici, il nuovo codice appalti e le criticità in ordine al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, il rispetto delle leggi in materia di pagamenti alle imprese, il pagamento diretto tramite una centrale unica/conto corrente dedicato.
Durante la discussione è stato nuovamente posto all’attenzione del Governatore il documento che l’ACEM ha consegnato in occasione del consiglio regionale monotematico sulla crisi del settore  agli inizi di aprile,  nel quale era stato invocato il rispetto da parte degli Enti delle leggi vigenti in materia e segnatamente delle disposizioni che prevedono tempi certi per i pagamenti dei corrispettivi maturati per l’esecuzione di lavori pubblici e delle norme che  impongono che i provvedimenti comportanti una spesa siano adottati soltanto in presenza di idonea copertura finanziaria.
Dal confronto, svoltosi in maniera pacata ma serrata, stante la severità dei temi affrontati, è emersa la volontà e l’attenzione del Presidente della Giunta di valutare la possibilità di pagare direttamente le imprese per accelerare i tempi di liquidazione, perché dal Molise possa partire un nuovo modello.
L’incontro di venerdì è stato il primo di  un nuovo metodo di confronto sui problemi gravissimi che attanagliano il nostro settore, lontano mille miglia  dai vecchi ed obsoleti  tavoli che negli anni non hanno prodotto risultati - dichiara il Presidente dell’ACEM Corrado Di Niroper questo con il Presidente Frattura abbiamo dato vita ad un percorso  interattivo e dal taglio marcatamente operativo,  perché l’imprenditore per natura guarda al concreto  ed ha bisogno di risposte concrete”.
 
Campobasso, 2 maggio 2016
Prot. n. 134                                                
                                                                                                ACEM