ELENCO :: NEWS
giovedì, 26 novembre 2015
ACEM: INIZIATIVE ECLATANTI SE LE IMPRESE NON SARANNO PAGATE
Per il pagamento dei lavori eseguiti non è più possibile aspettare: siamo a meno di un mese dal Natale e a tre settimane dalla chiusura delle tesorerie, i tempi tecnici ormai stringono e gli oneri che le aziende devono sostenere a dicembre sono elevati, perciò le imprese sono spazientite, vogliono essere pagate e basta”.
 
E’ quanto afferma il Presidente dell’Associazione Costruttori Edili del Molise Corrado Di Niro, il quale annuncia anche iniziative eclatanti se lo sblocco dei pagamenti non dovesse arrivare a stretto giro.
 
Oltre al fatto che le imprese saranno costrette a licenziare un migliaio di lavoratori, dovrò convocare un’Assemblea generale per decidere le forme di protesta da mettere in campo – dichiara il Presidente Di Niro –    perché il nostro settore già di per sé vessato da tutta una serie di restrizioni e vincoli,  è completamente trascurato dalla nostra Regione”.
 
 
Campobasso, 26 novembre 2015
Prot. n. 474                                                                                                                                                                          ACEM