ELENCO :: NEWS
giovedì, 24 luglio 2014
OPPORTUNITA’ DI BUSINESS IN ALBANIA: IL MEETING A TERMOLI
Si è svolto a Termoli lo scorso 27 giugno il Meeting  “Opportunità di business in Albania”, organizzato da ACEM ed AMIES di Termoli.
 
Il meeting è stato finalizzato alla conoscenza reciproca delle realtà produttive e imprenditoriali dell’Albania, finalizzato a stimolare la crescita dell’interscambio culturale, professionale ed economico tra imprese Molisane e Albanesi nel reciproco interesse di queste realtà.
 
Si è trattato di un’occasione  per conoscere il sistema Albanese per eventuali prospettive di investimento e di lavoro, riferite ad ogni settore produttivo.
 
Tra gli ospiti vari, ERMAL DREDHA - Console Generale della Repubblica di Albania a Bari,  MANJOLA GJONI - Direttrice Agenzia per lo Sviluppo degli Investimenti della Repubblica d’Albania,  e vari diplomatici della Repubblica Albanese e rappresentanti del Governo.
Dalle parole degli intervenuti è emerso chiaramente che occorre puntare sull'internazionalizzazione dell'economia molisana per esportare il know-how e la capacità di fare impresa con cui superare il solco scavato dalla crisi nella nostra regione e nel Paese. Venti anni fa si guardava all'Albania come ad una nazione arretrata oggi incentivi, agevolazioni e costo ridotto della manodopera identificano il mercato albanese come una chance di competitività difficile da raggiungere nell'Europa comunitaria, anche se la stessa Albania è in pole position per aderire all'UE.
Tre organizzazioni di settore: l'Acem, rappresentata da Corrado Di Niro, l'Api Molise con Matilde Iosue e l'Amies con Maria Grazia D'Andante insieme ad Arjana Balluku, esperta dell'economia albanese ed agli altri relatori provenienti da Tirana e da vari centri albanesi, hanno illustrato le possibilità di investimento ad una platea composta da rappresentanti istituzionali e da capitani d'impresa.
In sala anche l'assessore regionale alle Attività produttive Massimiliano Scarabeo, l'assessore provinciale Rita Colaci e l'ex presidente del consiglio comunale di Termoli Alberto Montano. Proprio Scarabeo ha sottolineato l'esperienza positiva di un imprenditore di 70 anni della provincia di Isernia che con l'intuizione di delocalizzare parte della sua attività in Albania ha ottenuto dalle commesse transfrontaliere il 60% del suo fatturato.
Occorre il coraggio di mettersi in discussione e i talenti che ci sono in regione potrebbero essere valorizzati uscendo dall'impasse socio-economica che non si riesce ad allentare. è emerso dalle relazioni degli intervenuti: fondi , contributi, capannoni e una invidiabile leva fiscale sono le quattro attrattive che gli investitori molisani potrebbero sfruttare.
Da qui l'idea di mettere in rete le associazioni imprenditoriali verso un partenariato geo-politicamente innovativo.