ELENCO :: NEWS
Informazioni Trovate 195 in 33 Pagine
Pagina: <<|  <| 11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  |>  |>>

L’APPELLO DELLA FIGLIA DI UN IMPRENDITORE EDILE ESPRIME LO STATO D’ANIMO DI TUTTI I COSTRUTTORI MOLISANI

L’APPELLO DELLA FIGLIA DI UN IMPRENDITORE EDILE ESPRIME  LO  STATO D’ANIMO DI TUTTI I COSTRUTTORI MOLISANI In più per i lavori pubblici con la scusa della perenzione la Regione si prenderà un anno sabbatico   L’ACEM, Associazione Costruttori Edili del Molise, esprimendo solidarietà e vicinanza, manifesta di condividere  in pieno lo sfogo e l’appello appassionato lanciato sulla stampa dalla figlia di un imprenditore...

Leggi tutto

ACEM: ORA BASTA: PRONTA LA MOBILITAZIONE

L’ACEM annuncia che se, nel giro di pochi giorni, non saranno sbloccati sia i pagamenti della ricostruzione e sia i pagamenti dei lavori pubblici, in particola modo quelli andati in perenzione, le imprese - con a capo il presidente Corrado Di Niro - sono pronte alla mobilitazione generale. L’ACEM annuncia altresì che la mobilitazione proseguirà per giorni ad oltranza fin quando le imprese non saranno pagate e fin quando al settore, fin troppo dimenticato,...

Leggi tutto

INCONTRO SULL’ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI VENERDI' 22 MAGGIO

Nell’ambito dell’attività di formazione ed informazione per le aziende iscritte, il 22 maggio si è svolto un incontro  presso la sala riunioni della sede sociale  sull’accesso al credito e sugli interventi di supporto propedeutici al recupero del merito creditizio delle imprese.  Hanno preso parte ai lavori Agostino Mauro Capozzo – A.D. Consorzio CIT SafePartners e Presidente Confidi Rating Italia Mauro Palladino...

Leggi tutto

DELUSIONE PER IL VIA LIBERA UE ALLO SPLIT PAYMENT: PORTERA’ AL FALLIMENTO NUMEROSE IMPRESE

La Commissione Europea ha dato il via libera in questi giorni al meccanismo della scissione dei pagamenti (split payment) per le operazioni tra fornitori privati e pubblica amministrazione, chiesto dall’Italia in deroga alla direttiva 2006/112/CE sull’IVA; meccanismo che avrà efficacia fino al 2017. Sulla posizione dell’Ue, l’ACEM si dichiara fortemente delusa. Già agli inizi dell’anno, l’Associazione aveva sollevato numerose...

Leggi tutto

APPALTI PUBBLICI: SPESE CONTRATTUALI TROPPO ALTE. GLI ENTI PUBBLICI SCELGONO SEMPRE LE VIE PIU’ ONEROSE PER LE IMPRESE

L’ACEM denuncia l’eccessiva onerosità delle spese contrattuali sostenute dalle imprese aggiudicatarie di lavori pubblici che in alcuni casi sfiorano percentuali tanto elevate da configurarsi sproporzionate rispetto all’ammontare dei lavori e fa appello alle stazioni appaltanti a far ricorso alla scrittura privata che secondo la stessa Autorità di vigilanza (oggi ANAC) rimane comunque ammissibile in forma cartacea o nelle forme equipollenti previste...

Leggi tutto

CHE FINE HANNO FATTO I 91 MILIONI DA APPALTARE ENTRO DICEMBRE? L’ACEM SCRIVE A FRATTURA E NAGNI

Agli inizi dell’anno fu accolto con grandi aspettative dalle imprese e  fu annunciato in pompa magna dalla Regione  l'imponente piano di opere e interventi da appaltare entro il mese di dicembre per potenziare la viabilità regionale pari a 91 milioni di euro, di cui fu anche assicurata la certezza della copertura finanziaria. Ormai a metà anno non si ha più traccia del Piano la cui attuazione potrebbe dare linfa vitale al settore dell’edilizia...

Leggi tutto
Pagina: <<|  <| 11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  |>  |>>